0
0
Subtotal: 0,00
Nessun prodotto nel carrello.

Bando Inps Corso di lingue all’estero: Certificazioni B2, C1 e C2 entro tre giorni dall’esame

Sono stati finalmente pubblicati i Bandi di concorso per i progetti “Estate INPSieme Italia 2022” e “Estate INPSieme Estero e vacanza tematiche Italia 2022”, volti all’ apprendimento o al miglioramento di una lingua straniera, conseguendo una certificazione uguale o superiore al livello B2 una volta rientrati in Italia. Nel corso dell’articolo si vedrà nello specifico a chi sono rivolti i Bandi, quali sono i requisiti necessari per accedere ai fondi stanziati e quali gli adempimenti successivi al rientro nel Paese.

Requisiti per la partecipazione ai bandi INPS 2022

Il bando di concorso finanzia un viaggio-studio all’estero finalizzato al conseguimento di una certificazione ufficiale, secondo il Quadro comune Europeo, di livello B2, C1 oppure C2. Il programma prevede l’erogazione di una parte della somma o dell’intero totale per un corso di lingua all’estero che durerà dalle 3 alle 5 settimane. I progetti sono riservati agli studenti che abbiano compiuto almeno 16 anni di età e che frequentino regolarmente un istituto di scuola secondaria di secondo grado (vale a dire una classe superiore). Il Bando è rivolto a tutti i figli, orfani o equiparati di dipendenti della Pubblica Amministrazione o pensionati di quest’ultima, iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali; ai figli di pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici; ai figli degli iscritti alla Gestione Fondo IPOST.

Dettagli del programma

Come specificato poc’anzi, il corso non può avere una durata inferiore alle tre settimane e non può superare le cinque settimane di partecipazione. Tra le specifiche obbligatorie del programma, inoltre, ci sono:

  • la frequenza obbligatoria al corso di almeno 20 ore settimanali
  • il periodo di svolgimento del corso deve essere incluso tra giugno e settembre
  • la certificazione del corso di lingua deve essere maturata e consegnata non oltre il mese di dicembre 2022

Procedere alla domanda per la partecipazione al bando

Per poter sottoscrivere la richiesta di partecipazione al programma, occorre per il richiedente, essere iscritto alla banca dati per figurare come ‘richiedenti’ del programma. Se non si risulta iscritti, è possibile procedere ad inviare la richiesta compilando un modulo (modulo AS150) fornito direttamente dal portale ufficiale dell’INPS. Una volta compilato e inviato il modulo di iscrizione alla banca dati, sarà possibile presentarsi come richiedente del programma di Bando.

Per quanto concerne la domanda di partecipazione al concorso, questa deve essere sottoscritta obbligatoriamente per via telematica, attraverso il portale istituzionale dell’INPS. Una volta individuata la sezione dedicata al progetto, verrà richiesto al soggetto di compilare un modulo in cui per metà già compariranno inseriti i dati identificativi. Basterà, dunque, proseguire all’aggiunta dei recapiti telefonici mobili e dell’indirizzo email, così da agevolare le comunicazione da parte dell’INPS nei confronti del richiedente.

Potrebbe accadere che all’interno dello stesso nucleo familiare ci sia la volontà di partecipazione di più richiedenti. In questo caso non basta compilare un modulo unico per tutti, ma ciascun richiedente deve procedere alla compilazione del suo modulo personale. Sarà possibile visionare lo stato della domanda inviata nella sezione apposita del sito istituzionale dell’INPS, nella propria area riservata. A questo punto, il soggetto non dovrà fare altro che attendere l’uscita delle graduatorie di partecipazione, che verranno rese note sempre all’interno del portale. È consigliabile tenere sempre d’occhio la propria casella di posta elettronica, così da procedere tempestivamente alla risoluzione di eventuali mancanze o problemi riguardo la procedura di ricezione della domanda.

Adempimenti da parte del richiedente: Conseguimento alla certificazione di lingua

Il Bando di concorso prevede, tra gli adempimenti del richiedente, il conseguimento di una certificazione di conoscenza della lingua straniera di livello B2, C1 oppure C2, secondo il CEFR. Questa certificazione deve essere obbligatoriamente rilasciata da Enti certificatori riconosciuti e approvati dal MIUR e occorre la specificazione del livello di lingua straniera per cui si attesta l’iscrizione al corso.

Al rientro in Italia, il soggetto richiedente dovrà caricare nella propria area personale INPS:

  • la dichiarazione che entro la data limite del conseguimento della certificazione di lingua, era titolare di una certificazione di livello B2, C1 o C2
  • il certificato che attesta la frequenza e le ore obbligatorie di frequenza al corso di lingua straniera
  • l’attesto che riporta l’esito dell’esame relativo alla certificazione B2, C1 o C2 della lingua straniera

Il limite massimo per il conseguimento della certificazione e la sua relativa attestazione è il 23 dicembre 2022. Per non rischiare di non rispettare le scadenze di consegna specificate dal Bando di concorso, è possibile avvalersi dei certificati di lingua straniera erogati dall’ente di fama internazionale Language Cert, riconosciute a livello internazionale e dal MIUR, appartenenti a Master – Centro di alta formazione. La piattaforma offre la possibilità di iscriversi alle certificazioni di tutti i livelli richiesti dal bando, B2, C1 e C2 e di proseguire al conseguimento di quest’ultima con semplicità e flessibilità. Sarà possibile, infatti, prenotare lo svolgimento dell’esame nel giorno e nell’ora più adatti al richiedente e svolgerlo direttamente online da casa. I risultati dell’esame e la certificazione obbligatoria, da trasmettere nella documentazione richiesta dal Bando di concorso INPS, saranno disponibili al richiedente entro il limite massimo di 5 giorni lavorativi. In questo modo, sarà possibile per il richiedente procedere all’organizzazione dell’esame e al reperimento della documentazione obbligatoria in serenità e con tempi molto più brevi e, soprattutto, certi. Inoltre, il richiedente e iscritto alla certificazione, potrà fare affidamento sull’assistenza online per ogni dubbio o problematica che intende chiarire.

Scopri di più sulle nostre certificazioni di inglese:

Ti potrebbe interessare anche

Sorry, we couldn't find any posts. Please try a different search.

Accedi al tuo
account

Accedi al tuo
account

GDPR Cookie Consent with Real Cookie Banner