Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza
Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza

Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza

Per lavorare nella magistratura c’è una sola strada: il primo passo da fare è iscriversi al corso di Laurea a Ciclo unico in Giurisprudenza.

2.790,00

L’impostazione didattica del corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza è finalizzata alla formazione di giuristi, pienamente in grado di analizzare e combinare le norme giuridiche, che conoscano l’ordinamento giuridico vigente in Italia – nel contesto della Comunità europea e internazionale sotto i molteplici aspetti attinenti il regolamento – dei rapporti tra i privati e tra questi e le organizzazioni pubbliche.

 

Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza

 

Il Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza LMG-01

Il corso di laurea magistrale in Giurisprudenza è strutturato per fornire ai futuri avvocati e giuristi le conoscenze tematiche di base, sia a livello nazionale che europeo. Tra gli obiettivi formativi principali del corso di laurea rientrano le competenze necessarie per redigere atti giuridici (normativi, negoziali e processuali) chiari, bene argomentati, pertinenti ed efficaci. La laurea magistrale in Giurisprudenza dà accesso a corsi di istruzione superiore come master, dottorati di ricerca e scuole di specializzazione per le professioni legali. La laurea, inoltre, costituisce titolo per la partecipazione ai concorsi di magistrato, notaio e all’esame di avvocato, previo espletamento del periodo di praticantato previsto dalla normativa vigente.

 

Piano di Studi – Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza

 

Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza

 

Obiettivi formativi

I laureati del corso a ciclo unico di Giurisprudenza:

  • hanno un’adeguata conoscenza dei princìpi e degli istituti dell’ordinamento giuridico italiano, comunitario e, attraverso un’attività comparatistica, di altri sistemi, nonché degli strumenti economico-statistici;
  • sanno interpretare e analizzare le casistiche;
  • hanno acquisito capacità specifiche di comprensione e valutazione necessarie per affrontare i problemi interpretativi e applicativi del diritto;
  • sanno impostare in forma scritta e orale le linee di ragionamento e di argomentazione giuridica e forense;
  • conoscono una lingua dell’Unione europea – oltre all’italiano – anche in riferimento al lessico disciplinare.

 

Sbocchi occupazionali del Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza

I principali ambiti lavorativi nei quali i laureati in Giurisprudenza possono inserirsi sono i seguenti:

  • professioni legali e magistratura;
  • istituzioni e pubbliche amministrazioni;
  • imprese private e sindacati;
  • settori dell’informatica;
  • settore del diritto comparato, internazionale e comunitario;
  • organizzazioni internazionali;
  • terzo settore;
  • giornalismo specializzato in ambito giudiziario;
  • attività sociali, socio-economiche e politiche (con ruoli di elevata responsabilità).

 

Istituzione Universitaria che rilascia il Titolo

 

Laurea Triennale Servizi Giuridici per l'impresa

 

Tra i più grandi Atenei telematici in Italia, per chi vuole formarsi online ed andare incontro ad impegni lavorativi, professionali e privati.

 

Titolo di studio richiesto per l’accesso al Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza

L’ammissione al Corso di laurea richiede il possesso di un Diploma di Scuola Media Superiore o altro titolo di studio conseguito all’estero e riconosciuto equipollente o idoneo dalla normativa vigente. Il riconoscimento dell’idoneità dei titoli di studio conseguiti all’estero ai soli fini dell’ammissione al Corso di Studio è deliberato dall’Università, nel rispetto degli accordi internazionali vigenti.

 

Modalità d’esame

Gli esami si tengono in forma scritta presso la sede esami e-Campus più vicina a te:
– 24 domande a risposta chiusa con 4 opzioni di risposta, con la valutazione di 1 punto per ogni risposta corretta e 0 punti per risposta sbagliata o non data;
– 2 domande a risposta aperta, con la valutazione fino a un massimo di 3 punti per ogni risposta completa, correttamente data e frutto di una rielaborazione personale ed un minimo di 0 punti per risposta non corretta, non data o non rielaborata
– Le sessioni d’esame previste sono 6 : sarà possibile prenotare fino ad un massimo di 3 esami a sessione, senza la necessità di istanza/autorizzazione per la prenotazione del terzo, previo pagamento del ticket relativo.

Sedute di Laurea

Si svolgeranno in presenza presso la sede esami e-Campus più vicina a te.
Attraverso un collegamento telematico con le altre sedi universitarie interessate, si procederà alla discussione di un elaborato.

 

Costi ed iscrizione

Iscrivendosi con master-formazione.it il costo della retta è in promo a  €2.790 (prezzo comprensivo di tasse) anziché 3.900€. E’ possibile rateizzare  l’importo in 5 rate bimestrali o 10 rate mensili:

 

 

Per qualsiasi chiarimento e per la compilazione della domanda di iscrizione non esitare a CONTATTARCI

Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza
Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza

Per lavorare nella magistratura c’è una sola strada: il primo passo da fare è iscriversi al corso di Laurea a Ciclo unico in Giurisprudenza.

2.790,00

Corsi correlati

Recensisci per primo “Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza”

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza

Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza

Per lavorare nella magistratura c’è una sola strada: il primo passo da fare è iscriversi al corso di Laurea a Ciclo unico in Giurisprudenza.

2.790,00

Accedi al tuo
account

Accedi al tuo
account

Consenso ai cookie GDPR con Real Cookie Banner