0
0
Subtotal: 0,00
Nessun prodotto nel carrello.

5 risorse online per insegnare l’inglese ai bambini sin dai primi anni

L’apprendimento, per i bambini della scuola primaria, si basa soprattutto sul gioco. Per questo motivo, imparare la lingua inglese, sin dai primi anni di età, dovrebbe essere un processo abbinato, per quanto possibile, ad attività ludiche e divertenti. Sfruttare la capacità innata dei bambini di assimilare parole e concetti nuovi rappresenta un punto di forza, in particolare per quanto riguarda le lingue straniere, attraverso l’utilizzo delle risorse digitali. Chi, ad oggi, non possiede uno smartphone, un tablet oppure un pc?

In questo articolo elencheremo le 5 migliori risorse online per imparare l’inglese attualmente disponibili e che contribuiscono in modo significativo, formativo e per nulla faticoso all’apprendimento dell’inglese da parte dei bambini sin dai primi anni di età. Inoltre, e questo è un elemento tutt’altro che trascurabile, far trascorrere ai propri figli del tempo in modo proficuo e interattivo fa sentire bene e li rende più appagati.

1. Seussville

Già dalla home page è possibile comprendere quanto questo sito sia colorato e divertente. Il nome Seussville deriva dal dott. Seuss, nome d’arte di un famoso scrittore e autore di fumetti statunitense, dalle origini tedesche. Il menu del portale è strutturato in modo semplicissimo, e presenta risorse multimediali, principalmente video degli animali protagonisti del mondo Seussville. Teneri elefantini, lontre e altri personaggi, creati dalla fervida immaginazione del dott. Seuss, parlano e cantano, insegnando ai più piccoli parole ed espressioni in inglese con la massima semplicità e naturalezza. Le sezioni del sito Seussville comprendono lavoretti da svolgere con i più piccoli, ricette, disegni da stampare e colorare, e anche un negozio online in cui acquistare i libri, articoli di cancelleria e di merchandising. Per navigare su Seussville è importante che anche i genitori abbiano una conoscenza di base della lingua inglese, poiché questa è l’unica lingua disponibile. Questo sito è adatto soprattutto ai bambini di età compresa tra i 3 e i 5 anni, ma è davvero apprezzato anche da chi ha già iniziato la scuola primaria.

2. National Geographic for Kids

Per i ragazzi che frequentano la scuola primaria e secondaria di I grado, la versione online per i più piccoli di National Geographic rappresenta una risorsa utile e preziosa. Benché non necessiti di presentazioni, in quanto le sue pubblicazioni sono note in tutto il mondo, questo sito web offre giochi, quiz e informazioni per conoscere meglio gli animali che popolano il Pianeta, ma anche un panorama di come preservare le risorse naturali. Il tutto in lingua inglese, con un layout colorato e un menu di facile navigazione. Le sezioni del sito National Geographic for Kids includono games, giochi in cui immaginare a quale tipo di animale ci si possa associare, puzzles con animali e altre attività formative e divertenti. Ma non solo, nel menu è possibile scegliere la descrizione completa di diverse categorie di animali: preistorici, invertebrati, vertebrati, uccelli, rettili e pesci. Il sito per bambini di National Geographic si distingue per un’elevata qualità didattica e di contenuti, in grado di far divertire i bambini (ma anche i più grandi) con intelligenza e anche un po’ di fantasia.

3. Storyline Online

Questo sito è apprezzato sia dai bambini, sia dai grandi, perché efficace, originale e coinvolgente. In Storyline online, personaggi famosi, soprattutto di Hollywood, leggono stories per ragazzi e bambini. Gli attori, provenendo in particolare dallo star system britannico e statunitense, sono perlopiù sconosciuti in Italia, ma costituiscono un supporto fondamentale per la fonetica, l’espressività e la pronuncia delle storie narrate. I protagonisti delle storie rappresentate magistralmente da veri professionisti della narrazione sono ideati per un ampio pubblico, da bambini di pochi anni d’età a quelli che frequentano la secondaria di I grado. Mostri, bambini che vanno a scuola, adulti e personaggi immaginari: le categorie di characters che popolano le storie del sito sono innumerevoli e consentono possibilità di scelta davvero molteplici. Il sito è una risorsa utilissima che non obbliga i genitori a seguire i propri figli nell’apprendimento della lingua inglese, tanto che alcuni docenti utilizzano questo strumento per alcune lezioni frontali in classe.

4. Switcheroo Zoo

Questo sito sarà sicuramente il preferito dei bambini che amano il mondo degli animali. Switcheroo Zoo è articolato in diverse sezioni, che offrono giochi divertenti in cui è possibile creare nuovi animali, con caratteristiche talvolta buffe e improbabili, e biomi, ossia ambienti naturali nelle varie parti del mondo. Uno degli strumenti più amati dai bambini è rappresentato dalle canzoni interpretate dagli animali, come quella “cantata” dal cane Gus e altri suoi simili, sulla falsariga di un’opera del compsitore novecentesco Erik Satie. Con giochi interattivi online, musica sugli animali e anche un’app gratuita, questo sito è uno dei preferiti da bambini e insegnanti, che trovano nel menu apposito materiale pensato specificatamente per loro.

5. Fun Brain

Fun Brain è un sito dalla grafica accattivante, colorata e accattivante. La scelta delle attività è semplice, immediata e comprende giochi, video, libri e attività divertenti, suddivise in base alle età, a partire dai 5 anni. I giochi interattivi consentono di imparare il sistema solare e costruire strumenti fai da te; grazie a una pronuncia estremamente chiara e ai sottotitoli in inglese, tutto è comprensibile, sia dai piccoli, sia dai più grandi. Un’area dedicata alla matematica, la math zone, contiene esercizi di vari livelli di difficoltà, con uno spunto interattivo e ludico. Ciò che i bambini adorano maggiormente di questo sito è l’amplissima sezione dedicata ai giochi online, risorsa gratuita, come tutto il sito, e in continuo aggiornamento.

Inglese e certificazioni linguistiche: preparati con Master Formazione

I siti internet per imparare l’inglese sono apprezzati dai bambini in età scolare e prescolare, ma anche gli adulti, genitori e insegnanti, hanno l’opportunità di utilizzare risorse preziose e ben strutturate, in modo totalmente gratuito e con contenuti sicuri. In rete sono disponibili tanti altri portali web dedicati all’apprendimento divertente della lingua inglese e quelli sopra richiamati rappresentano gli esempi di quelli più apprezzati. Apprendere l’inglese sin da piccoli fornisce uno strumento per approcciarsi alla vita quotidiana multietnica e che introduce ai percorsi europei e internazionali di formazione, in modo fluido e senza sforzi. Gli adulti che desiderano incrementare il livello del proprio inglese e ottenere una certificazione linguistica per il lavoro o per trovarne uno, sia nel settore pubblico, sia in quello privato, hanno a disposizione un pacchetto per il livello B2, secondo il Quadro di Riferimento Europeo per le lingue (QCER). Il corso proposto da Master Formazione, ora disponibile a un prezzo competitivo e conveniente, consente di seguire i notiziari, interagire con le persone e comprendere testi; il corso aiuta a preparare e superare l’esame di inglese, livello B2. Al termine del corso, i partecipanti riceveranno la Certificazione rilasciata da LanguageCert, ente accreditato dal MIUR per la lingua inglese, oltre a un attestato ISO 9001/2015, garanzia di qualità internazionale per tutti i datori di lavoro.

Ti potrebbe interessare anche

Sorry, we couldn't find any posts. Please try a different search.

Accedi al tuo
account

Accedi al tuo
account

GDPR Cookie Consent with Real Cookie Banner