Laurea in Gastronomia, Ospitalità e Territori
0
0
Subtotal: 0,00
Nessun prodotto nel carrello.
0
0
Subtotal: 0,00
Nessun prodotto nel carrello.
0
0
Subtotal: 0,00
Nessun prodotto nel carrello.
Laurea in Gastronomia, Ospitalità e Territori

Laurea in Gastronomia, Ospitalità e Territori

La figura più richiesta è il Food & Beverage Manager

800,00

Il Corso di Laurea in Gastronomia, Ospitalità e Territori fornisce una solida preparazione sui processi produttivi, i legami tra cibi e territori, le loro valenze socioculturali, economiche e ambientali, e insegna a valorizzare nuovi prodotti, concepire nuove esperienze gastronomiche e modalità di consumo, con particolare ai rapporti tra cibo, qualità e salute.

 

 

Corso di Laurea in Gastronomia, Ospitalità e Territori L-GASTR

Gli ambiti disciplinari delle scienze gastronomiche sono declinati in una prospettiva multidisciplinare che comprende le bioscienze, la produzione alimentare, le scienze e le tecnologie alimentari, insieme alle discipline umanistiche e alle scienze sociali, giovandosi di una sensibilità ai rapporti con l’innovazione, con le diversità territoriali e la sostenibilità.

Al termine del corso di studi il laureato possiede un profilo polivalente, essendo un esperto in cultura gastronomica capace di operare in numerosi contesti professionali legati alla conoscenza delle produzioni e delle preparazioni gastronomiche, alla promozione, comunicazione e valorizzazione del cibo e della cultura enogastronomica italiana in chiave innovativa, anche legata alla narrazione, e alla multimedialità.

 

Piano di studi –  Curriculum Statutario L-GASTR 

 

Corso di Laurea in Gastronomia, Ospitalità e Territori L-GASTR

Il corso di Laurea in Gastronomia, Ospitalità e Territori prevede oltre all’indirizzo statutario altri due diversi piani di studio: Enologico e Turismo. Consulta qui la SCHEDA COMPLETA DEL PIANO DI STUDI IN GASTRONOMIA, OSPITALITA’ E TERRITORI – L-GASTR 

 

 

Profilo Enologico L-GASTR 

Il Corso di Studi in Gastronomia, Ospitalità e Territori ad Indirizzo Enologico fornisce una solida preparazione di base tecnico-scientifica di natura chimico biologica per la coltivazione della vite e della produzione del vino, vagliando gli aspetti della sicurezza, della qualità e della salubrità dei prodotti vitivinicoli e degli interventi atti a ridurre gli sprechi e l’impatto ambientale.  Il corso fornisce, inoltre, la conoscenza delle pratiche fondamentali della conservazione e distribuzione, e del consumo responsabile del vino e dei suoi derivati, integrando elementi di economia ed etica nella produzione. 

 

Piano di studi – Profilo Enologico L-GASTR 

 

Anno Insegnamento SSD CFU
1 Statistica per il turismo e la gastronomia SECSS01 8
1 Geografia delle produzioni vitivinicole MGGR02 8
1 Ecologia e sostenibilità BIO07 8
1 Scienze e tecnologie enogastronomiche AGR15 8
1 Chimica degli alimenti CHIM10 8
1 Storia economica SECSP12 8
1 Statistica applicata MED01 6
1 Lingua inglese LLIN12 10
2 Microbiologia del vino AGR16 8
2 Storia dell’enogastronomia MSTO04 8
2 Teorie e pratiche della narrazione del vino LART06 8
2 Diritto alimentare e vitivinicolo IUS03I 8
2 Economia e management per la gastronomia e l’ospitalità SECSP07 8
2 Marketing per il settore vitivinicolo ed enologico SECSP08 8
2 Insegnamento a scelta 12
3 Antropologia del gusto MDEA01 8
3 Progettazione e gastronomia ICAR13 8
3 Nutrizione e dietetica MED49 8
3 Economia del vino e dei territori AGR01 8
3 Informatica INF01 6
3 Esperienze sul campo e in cantina MDL 8
3 Prova Finale 10

 

Profilo Turismo L-GASTR

Il Corso di Studi in Gastronomia, Ospitalità e Territori ad Indirizzo Turismo è basato sulle potenzialità del settore agroalimentare locale offre come risorsa preziosa nelle strategie di valorizzazione turistica ed economica regionale e territoriale. Ancor più oggi, si assiste alla diffusione di una pratica turistica che vede il viaggiatore entrare in contatto con la cultura del luogo che sta visitando in un modo più attivo e coinvolgente grazie al cibo. Proprio per questo il Corso all’avanguardia mira a fornire prospettive e competenze interdisciplinari volte alla conoscenza approfondita del patrimonio gastronomico locale, regionale e nazionale da destinarsi ai livelli di domanda turistica su scala nazionale e internazionale.

 

Piano di studi – Profilo Turismo L-GASTR 

 

Anno Insegnamento SSD CFU
1 Statistica per il turismo SECS?S/01 8
1 Geografia e politiche del turismo M-GGR/02 8
1 Destination management SECS-P/08 8
1 Ecologia e sostenibilità BIO07 8
1 Scienze e tecnologie enogastronomiche AGR/15 9
1 Storia economica SECSP12 8
1 Informatica INF01 6
1 Legislazione turistica IUS/10 9
2 Microbiologia degli alimenti AGR/16 9
2 Storia della gastronomia e del turismo M-STO/04 8
2 Teorie e pratiche della narrazione LART06 8
2 Programmazione e controllo delle imprese turistiche SECS-P/07 8
2 Brand management delle destinazioni turistiche SECS-P/08 8
2 Sociologia del turismo SPS/08 8
2 Insegnamento a scelta 12
3 Storia dell’arte contemporanea L-ART/03 8
3 Psicologia per il turismo M-PSI/01 8
3 Economia dei territori e del made in Italy AGR/01 9
3 Lingua inglese LLIN12 10
3 Altre conoscenze utili per il mondo del lavoro MDL 10
3 Prova Finale 10

 

Obiettivi formativi

Gli obiettivi formativi del Corso di laurea in Gastronomia, Ospitalità e Territori sono tesi a formare una figura professionale che abbia conoscenze e abilità multidisciplinari relative alla cultura del cibo, alla preparazione e produzione gastronomica, alla promozione e valorizzazione territoriale del cibo.

Il raggiungimento degli obiettivi formativi è realizzato attraverso l’acquisizione di conoscenze relative alle seguenti aree:
  • Conoscenze di base relative alle scienze statistiche, alle discipline demo etnoantropologiche insieme alla geografia economico-politica alle discipline della botanica e dell’ecologia, tali discipline saranno declinate in relazione al sistema agroalimentare in una prospettiva territoriale.
  • Conoscenze caratterizzanti di scienze e tecnologie alimentari consentiranno l’acquisizione delle competenze necessarie circa le caratteristiche funzionali delle materie prime e delle produzioni agroalimentari con particolare riguardo alle produzioni di qualità, alle principali tecnologie per la trasformazione e conservazione delle preparazioni alimentari, alla microbiologia dei prodotti alimentari, all’ispezione degli alimenti, alla tutela del Made in Italy contro le frodi e contraffazioni, all’etichettatura e tracciabilità dei prodotti agroalimentari, alla disciplina dei prodotti OGM, all’origine dei prodotti, ai prodotti DOP, IGP e STG.
  • La conoscenza delle discipline storiche e filosofiche consentirà al laureato di elaborare le informazioni legate alla gastronomia e agli aspetti territoriali per operare nell’ambito della comunicazione e della valorizzazione e anche attraverso strumenti di linguaggi multimediali e tecniche di narrazione. 
  • Saranno programmati  laboratori in cui sviluppare elaborati, esperienze e progetti visuali sui cibi, sui territori e sulle imprese a livello concettuale, progettuale, gestionale, e creativo.
  • Agli studenti viene richiesto, in occasione della prova finale, di studiare un caso proposto (articolato in video lezioni e dispense) e di presentare una propria esperienza di caso legata a un’azienda agroalimentare, a un territorio o a una produzione. In tal modo lo studente sarà capace di avere una visione la più completa del complesso sistema agroalimentare italiano e dei suoi rapporti territoriali e avrà acquisito capacità critico interpretative e progettuali applicabili nell’ambito della gastronomia e dell’ospitalità.

 

Sbocchi occupazionali

Il laureato ha un profilo polifunzionale, essendo un esperto di cultura gastronomica in grado di operare in numerosi contesti professionali legati alla conoscenza di produzioni e preparazioni gastronomiche, alla promozione, comunicazione e valorizzazione della cultura enogastronomica italiana in modo innovativo, anche legato allo storytelling e al multimedia.

  • Esperto in Gastronomia: capace di operare nella produzione, distribuzione, promozione e comunicazione dell’agroalimentare di qualità;
  • Esperto in Enologia e Viticultura: ricopre ruoli di gestione della filiera produttiva completa, dalla produzione dell’uva alla sua trasformazione, ai controlli di qualità e al marketing;
  • Food and Beverage Manager: gestisce tutte le attività legate alla ristorazione, in strutture alberghiere o ristorative, coordinandone ogni aspetto, dalle risorse economiche dei servizi alla gestione del personale, dall’approvvigionamento al controllo qualità della produzione e distribuzione di cibi e bevande.

 

Istituzione Universitaria che rilascia il Titolo

 

Laurea in Sociologia e innovazione

 

Tra i più grandi Atenei telematici in Italia, per chi vuole formarsi online ed andare incontro ad impegni lavorativi, professionali e privati.

 

Conoscenze e abilità richieste per l’accesso al Corso di Laurea in Gastronomia, Ospitalità e Territori

L’ammissione al Corso di Laurea in GASTRONOMIA, OSPITALITÀ E TERRITORI richiede il possesso di un Diploma di Scuola Media Superiore o altro titolo di studio conseguito all’estero e riconosciuto equipollente o idoneo dalla normativa vigente. Il riconoscimento dell’idoneità dei titoli di studio conseguiti all’estero ai soli fini dell’ammissione al Corso di Studio è deliberato dall’Università, nel rispetto degli accordi internazionali vigenti.

 

Modalità d’esame

I test scritti contano 31 domande (45’ a disposizione) affinché lo studente possa avere anche la lode. Per il 60% provengono dai test di autovalutazione, per il 40% sono reperibili nei materiali didattici.
Gli esami scritti (test a risposta multipla) possono essere sostenuti in tutte le nostre sedi territoriali, possono essere sostenuti contestualmente (nello stesso giorno) fino a 2 esami. In ogni sede territoriale ci sono n. 1 appello per esame ogni anno, più un appello di recupero a settembre/ottobre.
Per sostenere l’esame presso una delle nostre sedi territoriali si dovrà pagare 150 €URO l’anno.
Gli esami potranno essere orali unicamente nella sede di Roma.
La sede di Roma è gratuita.

 

Costi ed iscrizione al corso di Laurea in Ingegneria Delle Infrastrutture per una Mobilità Sostenibile

Iscrivendosi con master-formazione.it il costo della retta è in promo a partire da €800 per a.a. se possiedi i requisiti di agevolazioni economiche allegate di seguito. E’ possibile rateizzare gli importi in 4 rate.

Documenti utili

Laurea in Gastronomia, Ospitalità e Territori
Laurea in Gastronomia, Ospitalità e Territori

La figura più richiesta è il Food & Beverage Manager

800,00

Corsi correlati

Recensisci per primo “Laurea in Gastronomia, Ospitalità e Territori”

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Laurea in Gastronomia, Ospitalità e Territori

Laurea in Gastronomia, Ospitalità e Territori

La figura più richiesta è il Food & Beverage Manager

800,00

Accedi al tuo
account

Accedi al tuo
account

GDPR Cookie Consent with Real Cookie Banner